Regalìa delle monete e regime monetario

Panoramica delle disposizioni legali pertinenti

Il settore monetario compete alla Confederazione; essa soltanto ha il diritto di battere moneta e di emettere banconote.

Le principali disposizioni sull’emissione e sulla circolazione di monete si trovano nella sezione Regime monetario della legge del 22 dicembre 1999 sull'unità monetaria e i mezzi di pagamento (LUMP, RS 941.0). Di seguito le disposizioni più importanti:

Art. 4 Emissione delle monete circolanti

1La Confederazione può mantenere una Zecca federale.

2La Confederazione conia ed emette monete circolanti per soddisfare le esigenze del traffico dei pagamenti.

3Il Consiglio federale decide quali monete circolanti coniare, mettere in circolazione o togliere di corso.

4Il Consiglio federale stabilisce l'effigie e le proprietà delle monete circolanti. Ne determina il valore nominale d'intesa con la Banca nazionale svizzera.

5Esso ordina lo scambio di monete presso le casse pubbliche della Confederazione e il ritiro dalla circolazione di monete deteriorate, logore o false.

Art. 5 Circolazione delle monete

1La Banca nazionale svizzera provvede al fabbisogno di monete circolanti e ritira le monete eccedenti il fabbisogno, senza limitazione di somma e contro il pagamento del valore nominale.

...

3Essa non è tenuta a risarcimento alcuno per le monete distrutte, perdute o false.

Inizio pagina

Ultimo aggiornamento il: 02.10.2019